Noleggio auto

Noleggiare un’ auto a Mykonos non è essenziale, soprattutto se il proprio alloggio è vicino alla Hora. Servizi regolari di autobus collegano la città con le principali spiagge a nord e a sud dell’isola, e i taxi sono numerosi ovunque.

Una corsa in autobus dalla città di Platys Gialos sulla costa sud è economica e dura solo dura circa 15 minuti. Da lì si possono utilizzarei caicchi (piccole traghetti) per visitare tutte le principali spiagge lungo la costa meridionale, tra cui Paradise e Super Paradise.

Ma se vi trovate anche a pochi chilometri fuori città si consiglia di noleggiare un auto o un motorino in modo da poter esplorare le varie spiagge dell’isola, visitare il villaggio nell’entroterra di Ano Mera e raggiungere la Hora per lo shopping, i ristoranti e le attrazioni turistiche.

Ci sono molti agenzie per noleggiare un’ auto o un motorino, concentrate soprattutto intorno alla stazione degli autobus a sud della Hora. Le tariffe giornaliere sono abbastanza accessibili e normalmente si ottiene una migliore offerta se si noleggia il mezzo di trasporto scelto per una settimana o più.

Con una macchina sarete in grado di visitare le spiagge poco affollate sul lato nord dell’isola. Anche se la costa settentrionale è spesso battuta dal meltemi, vento spesso violento, ci sono un paio di spiagge abbastanza riparate in Panormos Bay che meritano una visita anche solo per sfuggire dalle orde estive di turisti della costa sud. A est di Mykonos verso Ano Mera cercate Agios Sostis e Panormos: troverete un tratto di 100 metri di sabbia fine con dune, e un po’più a nord una bella spiaggia incontaminata sotto il villaggio di Agios Sostis.

Una macchina inoltre vi permetterà di esplorare le spiagge meno frenetiche della costa sud più popolare: da visitare la piccola baia di Ayia Anna, vicino al villaggio di pescatori di Kalafatis, e la spiaggia più orientale di Lia, entrambe lontane dai numerosi turisti che preferiscono il caos delle spiagge lungo la costa ovest.

Anche se non sei un fan dei party e della musica a tutto volume, Paradise e Super Paradise meritano una visita anche solo per sapere che esistono e per vedere, per curiosità, cosa accade in una normale giornata lì, nel fulcro di Mykonos: vedere per credere.

L’entroterra di Mykonos è arido, con poco da vedere e da raccontare, ma Ano Mera, a sei chilometri a est della Hora, merita un paio d’ore del vostro tempo. L’unico insediamento nell’entroterra dell’isola, una città dominata dal monastero del 16 ° secolo Panagias Tourlianis che vanta una collezione di icone cretesi, un piccolo museo e un’insolita fonte battesimale del 18 ° secolo fatta di marmo. Questo villaggio è l’unico che offra la sensazione della tradizionale greca in tutta l’isola, quindi è consigliabile fermarsi per un pranzo in una delle tante taverne che circondano la piazza principale.